acqua

84 milioni di  persone nel mondo vivono senza un accesso ad acqua pulita e potabile. La situazione è destinata a peggiorare a causa del riscaldamento globale e secondo alcune previsioni, nel 2025 la metà della popolazione globale vivrà in aree con problemi di approvvigionamento idrico. Tra le startup che si sono impegnate per cercare una soluzione alla crisi idrica vi è Zero Mass Water, startup americana finanziata con un fondo da un miliardo di dollari alimentato da Bill Gates e Jeff Bezos: si tratta di un sistema, alimentato da pannelli fotovoltaici  (conosciuti come Source), che è in grado di estrarre acqua dal vapore contenuto nell’aria. Quest’ultimo viene sterilizzato, trasformato in liquido e immagazzinato in un container collegato al rubinetto. Con 2mila dollari Source può fornire l’equivalente di 10 bottiglie di acqua al giorno (per circa 15-20 anni). Introdotta in via sperimentale in 18 paesi, ora Source è disponibile per la vendita online ma i proprietari puntano a lavorare con i governi locali e non profit per portare Source nelle comunità più a rischio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.