Congresso ANIT

Il 29 novembre a Milano si terrà il V Congresso ANIT, dedicato all’approfondimento di temi legati all’efficienza energetica in edilizia e ai requisiti alle opportunità della nuova direttiva europea UE 2018/844. Questa direttiva ha imposto agli stati membri dell’UE di rivedere la legislazione in campo di efficienza energetica e di attivare provvedimenti per la riduzione dei consumi energetici. Il settore dell’edilizia in particolare, creando molto inquinamento, non può prescindere dal prevedere prestazioni sempre più spinte.

Bandi regionali e locali e incentivi nazionali sono fondamentali per la fattibilità di interventi soprattutto di riqualificazione globale.

Edifici privati e edifici pubblici hanno delle opportunità non indifferenti nel caso di interventi di efficientamento energetico.
In relazione alle detrazioni fiscali legate al risparmio energetico (dal 50% al 85%), un tema di attualità è la possibilità della cessione del credito: oggetto di alcune criticità organizzative e fiscali, verrà descritto con il punto di vista dell’imprese.

Per la pubblica amministrazione un forte contributo viene dato dal Conto termico. Il GSE ci spiegherà meglio di cosa si tratta e come sono andati questi incentivi negli ultimi anni .
Anche gli enti locali hanno implementato diverse misure di incentivazione. Regione Lombardia si è rivolta agli Enti Pubblici in caso di efficientamento energetico e adeguamento di edifici pubblici ai nuovi standard prestazionali “NZEB”. I funzionari regionali presenteranno una breve sintesi dei risultati attesi da queste misure, sulla base degli interventi incentivati attualmente in corso di realizzazione nel territorio regionale.
Infine la pubblica amministrazione da una parte prevede verifiche e controlli, dall’altra forme di sostegno. L’Area Ambiente Energia del Comune di Milano ha attivato un bando costruito su due forme di incentivazione: i contributi a fondo perduto e il finanziamento agevolato per soggetti privati e pubblici.

Un intervento sarà dedicato alla comprensione di quali sono le competenze che il professionista deve padroneggiare per potersi orientare nel mercato della progettazione degli interventi edilizi, nel pubblico e nel privato, che mirano ad un’adeguata progettazione energetica dell’edificio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.